Dettagli

ago 12, 2014 By Articoli Stampa

Il chirurgo: “Prima di rifarvi il seno siate sicure di non volere più figli”

elle meno elastica, smagliature, seno che non sta più su come un tempo. Sulla chirurgia estetica anche le neo mamme, dopo la gravidanza, spesso ci fanno un pensierino. Lo sa bene la dottoressa Adriana Pozzi, che tiene in ogni caso a precisare come il 70% delle pazienti che riceve nei suoi ambulatori abbiano avuto figli. Chi da poco, chi parecchi anni prima.
Dottoressa, chi ha partorito da poco si precipita dal chirurgo?
“Solo ieri mattina ne ho visitate tre, tutte con lo stesso problema, il seno cadente”.
L’intervento più richiesto è la mastoplastica?
“Sì, in genere dopo l’allattamento il seno perde tono e volume e le donne li vogliono ripristinare”.
Senza chirurgia è più frequente che il seno torni come prima o che peggiori?
“E più normale che l’allattamento sgonfi il seno, compromettendone l’aspetto. Però dipende dall’elasticità della pelle. Per alcune donne il seno torna esattamente come prima”.
E’ solo l’allattamento ad imbrutt aire il seno o ci sono altri fattori?
“Anche gli sbalzi di peso legati alla gravidanza influiscono”.
Operate tutte le donne che richiedono una mastoplastica?
“Assolutamente no. Se una donna ha aspettative irrealistiche o non è consapevole dei rischi, preferiamo dire di no. Non è sempre facile, per noi medici, capire le persone. Quando una paziente ha un risultato che è diverso da quello che aveva immaginato, può subentrare una forma di pentimento. Ma siamo esseri umani, non facciamo miracoli”.
Qual è quindi la paziente ideale?
“Quella che decide di farsi operare perché vuole stare meglio con se stessa e solo dopo con gli altri. Se ricorre alla chirurgia estetica per fare contento il marito o trovare un fidanzato, noi cerchiamo di farle capire che non è la scelta giusta”.
Dopo il seno, le mamme cosa vogliono?
“Richiedono l’addominoplastica. E’ un intervento più o meno invasivo, dipende quanto c’è da correggere”.
Quale consiglio possiamo dare alla mamme che stanno pensando di passare dal bisturi del chirurgo estetico?
“Di aspettare di essere sicure di non volere altri figli. Vale sia per il seno che per l’addome. Il risultato verrebbe vanificato e bisognerebbe intervenire di nuovo”.

Adriana Pozzi è membro dell’Associazione Italiana di Chirurgia Plastica ed Estetica (AICPE)
Riceve nello studio medico di via Zanzi, 98 a Cotignola (RA). Tel 0545 42246
e al San Pier Damiano Hospital di via Isonzo, 10 a Faenza (RA). Tel 0546 671121

Articolo pubblicato su RomagnaMamma

Comments are closed.